Automazione Cancelli

Automazione cancelli 

L’installazione di meccanismi di automazione per cancelli è indicata sia in fase di progettazione edilizia, che in momenti successivi per trasformare i tradizionali sistemi di apertura manuali in sistemi elettronici. Sysmatika propone un’ampia scelta di soluzioni per automazione cancelli con prodotti in grado soddisfare ogni tipo di esigenza. La scelta dei sistemi da utilizzare dipende dalla tipologia di abitazione o manufatto, dalla posizione logistica, e in caso di un cancello preesistente, dalla forma e dimensione di quest’ultimo.

In generale si possono distinguere due categorie principali, a battente e scorrevoli

Cancelli a battente

Il meccanismo di apertura, ad una o due ante, ruota intorno a un fulcro, e solitamente l'apertura avviene verso l’interno dell’edificio, più raramente verso l’esterno. Per trasformare questo tipo di accessi in cancelli automatici si possono installare motori a braccio articolato esterni, adatti per strutture già presenti, o un motore interrato, più discreto e ottimo per preservare l’estetica.

>> Scopri i kit per automazione cancelli a battente BA502 CB
>> Scopri i kit per automazione cancelli a battente NICE WINGOKCE
>> Scopri i kit per automazione cancelli a battente FAAC LEADER KIT

Cancelli scorrevoli

Il meccanismo di apertura si muove in senso longitudinale e lineare lungo un binario o guida a cremagliera. Questi sistemi di automazioni per cancelli sono particolarmente indicati quando non vi è sufficiente raggio di manovra o per abitazioni che si trovano in salita. Sia i cancelli scorrevoli che quelli a battente possono essere dotati di controllo remoto

>> Scopri i kit per automazione cancelli scorrevoli DEIMOS BT A600 BFT
>> Scopri i kit per automazione cancelli scorrevoli FAAC DELTA2
>> Scopri i kit per automazione cancelli scorrevoli NICE RDKCE
>> Scopri i kit per automazione cancelli scorrevoli FAAC RO18

I motori, idraulici o elettromeccanici, devono essere calibrati non solo in base alle caratteristiche della struttura che vanno a supportare ma anche alla frequenza di utilizzo.
In linea di massima è possibile individuare tre modalità d’uso:

  • Bassa frequenza o residenziale, riferibile ad abitazioni in cui il cancello viene adoperato dalle 5 alle 10 volte al giorno.
  • Media frequenza o condominiale, riferibile a edifici con più appartamenti il cui cancello viene adoperato dalle 10 alle 50 volte al giorno.
  • Alta frequenza, riferibile a contesti industriali, commerciali o che comunque hanno un elevato bacino di utenza (parcheggi, ospedali, alberghi, ecc), il cui cancello viene adoperato dalle 50 volte in su. 

Sysmatika è in grado di offrire soluzioni per automazione cancelli in base alle specifiche richieste dal cliente, con una vasta gamma di articoli delle migliori marche di settore (Faac, Nice, Came, BFT). I vantaggi di convertire un classico cancello manuale in automatico si hanno sia in termini di praticità che di sicurezza; grazie agli automatismi i cancelli si possono infatti aprire e chiudere con controllo a distanza, dalla propria abitazione o senza scendere dall’auto. 

I sensori dei cancelli automatici permettono di arrestare in ogni momento la corsa del cancello in presenza di ostacoli di qualunque tipo (persone, animali, oggetti). È anche possibile regolare la chiusura del cancello a tempo o predisporre il sistema in modo che avvenga subito dopo il passaggio. Le automazioni di ultima generazione sono dotate di batterie di emergenza per poter garantire un'autonomia supplementare in caso di mancanza o calo di corrente. E' comunque sempre possibile attivare lo sblocco delle automazioni per cancelli così da poterli aprire e chiudere anche in modalità manuale.

Per qualunque informazione o necessità di acquisto o per servizi di manutenzione è disponibile il servizio di assistenza dedicata di Sysmatika, raggiungibile telefonicamente o tramite mail.